Salta ai contenuti


Asl TO4 - Ciriè, Chivasso, Ivrea

Regione Piemonte Sistema Sanitario Regionale


Ti trovi in:

Home, Esenzioni ticket, Esenzioni per gravidanza

Esenzioni per gravidanza

Riferimenti normativi: decreto ministeriale 10 settembre 1998 e Deliberazione della Giunta della Regione Piemonte 4 agosto 2009, n. 38-11960 ("Agenda di Gravidanza").

Le esenzioni ticket per gravidanza si dividono in tre gruppi:

Esenzioni in funzione preconcezionale (codice di esenzione: "M 00")

Il decreto ministeriale 10 settembre 1998 dispone l’esenzione ticket per le seguenti prestazioni:

  • Prestazioni specialistiche per la donna:
    • Consulenza ginecologica preconcezionale
    • Anticorpi anti eritrociti [Test di Coombs indiretto]: in caso di rischio di isoimmunizzazione
    • Virus rosolia anticorpi (Ig G, Ig M)
    • Toxoplasma anticorpi (E.I.A.) (Ig G, Ig M)
    • Emocromo: Hb, GR, GB, HCT, PLT, IND. DERIV., F. L.
    • Resistenza osmotica eritrocitaria (Test di Simmel): in caso di riduzione del volume cellulare medio e di alterazioni morfologiche degli eritrociti
    • Hb - emoglobine anomale (HbS, HbD, HbH, ecc.): in caso di riduzione del volume cellulare medio e di alterazioni morfologiche degli eritrociti
    • Esame citologico cervico vaginale [PAP test]
  • Prestazioni specialistiche per l'uomo:
    • Emocromo: Hb, GR, GB, HCT, PLT, IND. DERIV., F. L.: in caso di donna con fenotipo eterozigote per emoglobinopatie
    • Resistenza osmotica eritrocitaria (Test di Simmel): in caso di donna con fenotipo eterozigote per emoglobinopatie
    • Hb - emoglobine anomale (HbS, HbD, HbH, ecc.): in caso di donna con fenotipo eterozigote per emoglobinopatie
  • Prestazioni specialistiche per la coppia:
    • Virus immunodeficienza acquisita [HIV 1-2] anticorpi
    • Gruppo sanguigno ABO e Rh (D)
    • Treponema pallidum anticorpi (Ricerca quantitativa mediante emoagglutinazione passiva) [TPHA]
    • Treponema pallidum anticorpi anti cardiolipina (Flocculazione) [VDRL] [RPR]
  • In caso di abortività ripetuta o pregresse patologie della gravidanza con morte perinatale e su prescrizione dello specialista ginecologo o genetista:
    • Consulenza genetica
    • Ecografia transvaginale
    • Isteroscopia (escluso: biopsia con dilatazione del canale cervicale)
    • Biopsia del corpo uterino: biopsia endoscopica (isteroscopia) dell'endometrio
    • Anticoagulante lupus-like (LAC)
    • Anticorpi anti cardiolipina (Ig G, Ig A, Ig M)
    • Anticorpi anti microsomi (AbTMS) o anti tireoperossidasi (AbTPO)
    • Anticorpi anti tireoglobulina (Ab Tg)
    • Cariotipo da metafasi linfocitarie 1 Tecnica di bandeggio (Risoluzione non inferiore alle 320 bande): alla coppia.

In funzione preconcezionale sono esenti dal ticket le prestazioni di diagnostica strumentale e di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche necessarie per accertare eventuali difetti genetici, prescritte dallo specialista alla coppia, se l'anamnesi riproduttiva o familiare della coppia evidenzia condizioni di rischio per il feto.

Esenzioni per stato di gravidanza fisiologica

La Deliberazione della Giunta della Regione Piemonte 4 agosto 2009, n. 38-11960 ha approvato l’Agenda di Gravidanza, documento che definisce le modalità di accompagnamento al percorso nascita. L’Agenda è disponibile, dal 1° ottobre 2009, presso i Consultori familiari della Regione per tutte le donne residenti o temporaneamente presenti nelle Aziende sanitarie regionali che inizino il loro percorso di gravidanza. L’Agenda può essere utilizzata presso qualsiasi consultorio o ambulatorio libero professionale.

La Deliberazione della Giunta della Regione Piemonte 4 agosto 2009, n. 38-11960 dispone, per la gravidanza fisiologica, l’esenzione ticket per le indagini di laboratorio e strumentali di seguito indicate. All’interno dell’Agenda sono già contenute le impegnative prestampate e prefirmate che possono essere utilizzate esclusivamente presso i servizi pubblici del Servizio Sanitario Regionale; le impegnative prestampate non possono essere integrate con altre prestazioni.

Per le donne sprovviste dell’Agenda sono sempre valide le ricette “classiche” del Servizio Sanitario Nazionale (codici di esenzione da “M 01” a “ M 41”. Il numero che accompagna la lettera "M" – Maternità – indica la settimana di gravidanza. Il codice "M 99" è il codice alternativo utilizzabile dal medico di famiglia, qualora lo stesso medico non fosse operativamente in grado di quantificare esattamente la settimana di gestazione dell'assistita, anche in ragione ai lunghi periodi intercorrenti tra la data di prescrizione e la data di erogazione della prestazione specialistica richiesta. In questo caso, la verifica della correlazione tra la settimana di gravidanza e la tipologia della prestazione richiesta sarebbe di competenza della struttura erogatrice).

Sono comunque esenti dal ticket le visite mediche periodiche ostetrico-ginecologiche, secondo quanto previsto dal decreto ministeriale 10 settembre 1998.

  • Esenzioni ticket per il primo trimestre (da 7 a 13 settimane di gravidanza):
    • Controllo Gruppo sanguigno e fattore Rh se non documentato da Centro Trasfusionale
    • Determinazione Gruppo sanguigno e fattore Rh se mai documentato
    • Test di Coombs indiretto
    • Emocromo
    • Elettroforesi emoglobina
    • Glicemia
    • Esame urine
    • Urocoltura
    • lg anti Treponema (E.I.A.)
    • Toxo test (E.I.A.)
    • Rubeo test
    • Anticorpi anti HIV (HIV1.2) con firma del consenso informato
    • Ecografia del primo trimestre
    • Misura della translucenza nucale.
  • Esenzioni ticket per lo screening biochimico delle anomalie cromosomiche:
    • Test combinato
    • Test integrato: PAPP- A + TRI Test
    • TRI Test
  • Esenzioni ticket per il secondo trimestre (da 14 a 18 settimane di gravidanza):
    • Toxotest in donna non immunizzata
    • Rubeo test in donna non immunizzata
    • OGTT (test da carico orale del glucosio) per soggetti a rischio
  • Esenzioni ticket per il secondo trimestre (da 19 a 23 settimane di gravidanza):
    • Toxotest in donna non immunizzata
    • Esame urine
  • Esenzioni ticket per il secondo trimestre (da 19 a 21 settimane di gravidanza):
    • Ecografia di screening (morfologia fetale)
  • Esenzioni ticket per il secondo/terzo trimestre (da 24 a 28 settimane di gravidanza):
    • Esame completo urine
    • OGTT per soggetti a rischio (con riferimento al profilo per la gravidanza fisiologica)
    • Toxotest in donna non immunizzata
    • Emocromo
    • Test di Coombs indiretto
    • Ferritina
  • Esenzioni ticket per il terzo trimestre (da 29 a 32 settimane di gravidanza):
    • Esame completo urine
    • Toxotest in donna non immunizzata
  • Esenzioni ticket per il terzo trimestre (da 33 a 37 settimane di gravidanza):
    • Emocromo
    • HbsAg
    • Esame completo urine
    • HIV in caso di rischio anamnestico
    • Toxotest in donna non immunizzata
    • Ig anti-treponema
  • Esenzioni ticket terzo trimestre (da 36 a 37 settimane di gravidanza):
    • Tampone vagino-rettale per ricerca Streptococco gruppo B
  • Esenzioni ticket per il terzo trimestre (da 38 a 41 settimane di gravidanza):
    • Non previsti esami esenti in questo periodo di gravidanza
  • Esenzioni ticket per altre prestazioni:
    • Corso di accompagnamento alla nascita
  • Esenzioni ticket per il padre biologico:
    • Emocromo se la madre è eterozigote per HBpatia
    • Elettroforesi emoglobina se la madre è eterozigote
    • Ig anti Treponema (E.I.A.)
    • Anticorpi anti HIV (HIVl.2) con firma del consenso informato

Esenzioni per stato di gravidanza a rischio o patologica (codice di esenzione "M 50")

Secondo quanto disposto dal decreto ministeriale 10 settembre 1998, sono esenti dal ticket le prestazioni di diagnostica strumentale e di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche necessarie e appropriate per le condizioni patologiche che comportino rischio materno o fetale, per le quali deve essere attestata, di norma dallo specialista, la diagnosi o il sospetto diagnostico.

Sono inoltre esenti dal ticket le prestazioni di diagnostica strumentale e di laboratorio e le altre prestazioni specialistiche, necessarie e appropriate per la diagnosi prenatale, prescritte nelle specifiche condizioni di rischio fetale previste nelle seguenti indicazioni.

Sono comunque esenti dal ticket le visite mediche periodiche ostetrico-ginecologiche.

Indicazioni alla diagnosi prenatale

(desunte dalle "Linee Guida per i test genetici" approvate dal Comitato Nazionale per la Biosicurezza e le Biotecnologie della Presidenza del Consiglio dei Ministri)

Le indicazioni per la diagnosi prenatale rientrano in due grandi categorie:

  1. presenza di un rischio procreativo prevedibile a priori: età materna avanzata, genitore portatore eterozigote di anomalie cromosomiche strutturali, genitori portatori di mutazioni geniche;
  2. presenza di un rischio fetale resosi evidente nel corso della gestazione: malformazioni evidenziate dall'esame ecografico, malattie infettive insorte in gravidanza, positività dei test biochimici per anomalie cromosomiche, familiarità per patologie genetiche.

Le indicazioni per le indagini citogenetiche per anomalie cromosomiche fetali sono:

  • età materna avanzata (uguale o maggiore a 35 anni)
  • genitori con precedente figlio affetto da patologia cromosomica
  • genitore portatore di riarrangiamento strutturale non associato a effetto fenotipico
  • genitore con aneuploidie dei cromosomi sessuali compatibili con la fertilità
  • anomalie malformative evidenziate ecograficamente
  • probabilità di 1/250 o maggiore che il feto sia affetto da Sindrome di Down (o alcune altre aneuploidie) sulla base dei parametri biochimici valutati su sangue materno o ecografici, attuati con specifici programmi regionali in centri individuati dalle singole Regioni e sottoposti a verifica continua della qualità.


Torna al menù di sezione

Torna al menù principale


Contatti

A.S.L. TO4 - Sede legale: via Po n. 11 - 10034 Chivasso (TO) - p.iva 09736160012
Telefoni: 011 9176666 (Chivasso); 011 92171 (Ciriè); 0125 4141 (Ivrea)
Fax sede legale 011 9176322; pec direzione.generale@pec.aslto4.piemonte.it
Commenti sul sito

informazioni sul sito

Copyright © 2004 - 2014